Cronaca San Michele / Corso Giuseppe Garibaldi

Foggia, vigile urbano aggredito a Palazzo di Città: denunciato 46enne

L'uomo ha stazionato a lungo nell'androne del Comune chiedendo l'elemosina, disturbando cittadini e dipendenti comunali

Un foggiano di 46 anni è stato denunciato per resistenza, minaccia, violenza e lesioni a pubblico ufficiale per aver aggredito un agente della polizia municipale che cercava di convincerlo ad uscire da Palazzo di Città, dove ieri mattina l’uomo è entrato e ha stazionato per alcune ore nell’androne, chiedendo l’elemosina, disturbando cittadini e dipendenti comunali.

I vigili urbani sono intervenuti più volte per invitarlo a lasciare il Comune o ad avere un comportamento adeguato al luogo pubblico. Qualche minuto dopo l’orario di chiusura, la persona si è ripresentata con atteggiamento provocatorio e minaccioso. All’ennesimo invito a lasciare Palazzo di Città ha reagito spintonando ripetutamente un agente, che ha subito lesioni giudicate guaribili in cinque giorni. L’uomo è stato bloccato, accompagnato presso gli uffici del comando di polizia municipale, identificato e denunciato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia, vigile urbano aggredito a Palazzo di Città: denunciato 46enne

FoggiaToday è in caricamento