menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Gli spaccano bottiglia in testa e gli portano via il cellullare: la rapina nei pressi della villa

Il fatto è accaduto ieri intorno alle 22.30. E' stato il 33enne a chiedere l'intervento della polizia, che ha inviato sul posto una volante della questura

Brutta avventura, ieri sera, nei pressi della villa comunale di Foggia. Un cittadino marocchino di 33 anni è stato aggredito da due uomini e colpito al capo e al volto con una bottiglia rotta. La vittima dell’aggressione ha riportato un taglio al volto, successivamente medicato al pronto soccorso cittadino.

Il fatto è accaduto intorno alle 22.30. E’ stato il 33enne a chiedere l’intervento della polizia, che ha inviato sul posto una volante della questura. Secondo quanto riferito dalla vittima, l'uomo era nei pressi della villa comunale cittadina, quando sarebbe stato raggiunto e aggredito da due giovani che gli hanno strappato il telefono cellulare che aveva tra le mani. Sull’accaduto sono in corso le indagini della polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento