rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca San Severo

San Severo: calci e pugni alla milza, 15enne in prognosi riservata

La violenta aggressione è avvenuta ieri pomeriggio nel quartiere San Berardino. I carabinieri stanno intensificando le indagini per rintracciare l'aggressore, un suo coetaneo. Non è in pericolo di vita

E’ in prognosi riservata, ma non in pericolo di vita, il 15enne di San Severo che ieri pomeriggio è stato selvaggiamente aggredito e picchiato nel popolare quartiere di San Berardino. All’origine del vile gesto potrebbe esserci una pesante lite verbale degenerata in un’aggressione che sarebbe potuta essere fatale al ragazzo.

I carabinieri stanno intensificando le indagini per rintracciare l’aggressore, un suo coetaneo esperto di arti marziali. La vittima del raid punitivo è stato colpita più volte con calci e pugni, anche quando era a terra. Trasportato d’urgenza al Masselli Mascia,  il 15enne ha subito seri danni alla milza.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Severo: calci e pugni alla milza, 15enne in prognosi riservata

FoggiaToday è in caricamento