Cronaca Centro - Piazza Giordano / Piazza Giordano Umberto

16enne aggredito in Piazza Giordano: calci e pugni per rubargli il cellulare

Gravissimo episodio in piazza Giordano. Sul posto polizia e 118: il ragazzo è stato trasportato in ospedale in stato di choc e con un taglio al sopracciglio

Volevano portargli via il cellulare, e per questo non hanno esitato ad accerchiare e aggredire - brutalmente - un sedicenne che ieri era in piazza Giordano, in compagnia di un suo coetaneo. Un episodio gravissimo, che fa il paio con quanto già accaduto alcuni mesi fa in piazza Italia, sempre a Foggia, altro luogo di ritrovo per giovanissimi. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, incaricata delle indagini del caso, il fatto è accaduto ieri sera, quando la vittima è stata accerchiata da almeno quattro persone che lo hanno brutalmente aggredito con calci e pugni pur di sottrargli il telefono cellulare.

Solo l’intervento di altri giovani presenti in zona ha evitato che il peggio si consumasse, facendo giungere sul posto la polizia e i sanitari del 118. La vittima, che oltre allo stato di choc ha riportato anche un taglio al sopracciglio, è stata trasportata in ospedale per gli accertamenti e le cure del caso. Gli agenti intervenuti sul posto, invece, hanno ascoltato tutti i presenti per raccogliere ogni informazione utile per risalire alla banda di bulli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

16enne aggredito in Piazza Giordano: calci e pugni per rubargli il cellulare

FoggiaToday è in caricamento