Macchia Gialla e viale Giotto: due ragazze aggredite per strada

La prima aggressione ai danni di una 25enne ieri sera: l'aggressore ha puntato il coltello e portato via 40 euro. In via San Pietro invece, dopo aver parcheggiata l'auto, una ragazza è stata scippata

Due ragazze sono state aggredite a poche ore l'una dall'altra in due zone distinte della città di Foggia. E' successo nella serata di ieri, in viale Giotto e in via San Pietro, in zona Macchia Gialla.

Il primo episodio, quello di viale Giotto, ha visto come vittima una 25enne che passeggiava con un'amica quando è stata avvicinata da un delinquente armato di coltello. Puntata la lama contro di lei, le ha portato via la borsa con 40 euro.

Poche ore dopo, in via San Pietro zona Macchia Gialla, una donna stava parcheggiando l'auto quando, appena scesa, è stata aggredita e scaraventata a terra da un uomo che le ha portato via la borsa. La donna, sotto schock, ha riportato ferite con prognosi di cinque giorni.

Sconcertato il commento del presidente della III circoscrizione Michele Sepalone: "Sono a dir poco sconcertato dagli ultimi episodi che stanno facendo registrare un inizio d'anno da ricordare, e non in positivo sicuramente. E' questo il bilancio del primo mese del 2011 che possiamo archiviare con profondo sgomento. Foggia uguale Far-West, e nonostante la capillare presenza delle forze dell'ordine nel Centro e nelle periferie, a cui va la mia stima e la mia vicinanza, i malviventi portano a compimento comunque la loro azione. Esprimo solidarietà alle vittime delle aggressioni di ieri sera, peraltro una delle quali avvenuta nella mia Circoscrizione e credo nei pressi della mia abitazione".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento