Migranti aggrediti a Foggia: tre feriti, l'auto in corsa colpisce ancora con il lancio di pietre ai braccianti in bici

L'ennesima aggressione questa mattina nel solito punto in via Manfredonia. Due feriti lievi e uno medicato in ospedale. Indaga la polizia

Foto di repertorio

Migranti nel mirino a Foggia: alle prime luci dell'alba di questa mattina, mentre tre braccianti si recavano al lavoro in bicicletta, sono stati raggiunti da un lancio di pietre ad opera di sconosciuti a bordo di un'auto.

Gli autori potrebbero essere gli stessi dell'agguato compiuto pochi giorni fa sempre nello stesso punto, in via Manfredonia.

Sul posto è intervenuta una volante, le indagini sono affidate alla Questura, che sta cercando di approfondire le motivazioni del gesto, non isolato poiché già in precedenza si è verificato un episodio simile. Due feriti sono lievi, il terzo si è fatto medicare in ospedale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento