Aggressione shock al poliambulatorio: pugni a un infermiere, violento portato in caserma e denunciato

Infermiere aggredito al Poliambulatorio di San Giovanni Rotondo. I carabinieri hanno accompagnato in caserma l'aggressore, figlio di un utente che si era recato per una visita ma aveva sbagliato giorno, denunciandolo per lesioni personali

L'infermiere aggredito

Gravissimo episodio questa mattina al poliambulatorio di San Giovanni Rotondo dove un infermiere è stato aggredito dal figlio di un utente che si era recato presso la struttura della città di San Pio per una visita Pet Tac.

La vittima e il medico che era con lui avrebbero fatto notare all'uomo di aver sbagliato il giorno, di essersi confuso probabilmente, ma all'improvviso il figlio - dopo aver aggredito verbalmente i sanitari - ha reagito con violenza scagliando un paio di pugni all'indirizzo dell'infermiere colpendolo sul labbro superiore.

Trasportato al vicino al Pronto Soccorso in codice verde, al malcapitato sono stati applicati dei punti di sutura. I carabinieri, intervenuti sul posto, hanno portato l'aggressore in caserma e lo hanno denunciato per lesioni personali e interruzione del pubblico servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento