Aggredito durante il karaoke perché di Manfredonia: “Vai a casa o ci torni in ambulanza”

I legali di Flavio Centurioni hanno chiesto un risarcimento di 12mila euro. I due campani dovranno rispondere di diffamazione, lesioni personale e ingiurie aggravate dalla discriminazione territoriale

Flavio Centurioni

Lo hanno insultato per il modo di cantare e picchiato per le sue origini pugliesi. Vittima un ragazzo di Manfredonia. Protagonisti in negativo dell’accaduto, due uomini di origini campane, sotto processo per i fatti che risalgono al 5 marzo del 2011 durante una serata karaoke in un locale di Genga, nelle Marche.

Poco meno di tre anni fa, Flavio Centurioni, compositore e cantante originario della città sipontina, era in compagnia di alcuni amici, quando intorno alle 3 di notte due persone lo hanno preso di mira e apostrofato con ingiurie sfociate in vere intimidazioni, della serie: “Bravo Manfredonia, tornatene a casa se no ci vai con l'ambulanza”; “Tornatene a Manfredonia”; “Manfredonia di m...”.

All’uscita del locale uno dei due presunti aggressori lo avrebbe preso alle spalle e colpito con un pugno in faccia. L’altro, invece, lo avrebbe spintonato contro una cassa acustica. Caduto a terra, la vittima ha perso i sensi e trascorso la notte in ospedale, dove è stato medicato per un sopracciglio rotto, un trauma cranico e varie contusioni alle gambe.

La parte offesa ha chiesto un risarcimento di 12mila euro. I due campani dovranno rispondere di diffamazione, lesioni personale e ingiurie aggravate dalla discriminazione territoriale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento