menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO DI REPERTORIO

FOTO DI REPERTORIO

Covid, dottoressa aggredita fisicamente e verbalmente al 'drive through' dei tamponi. Il direttore Asl Fg: "Deplorevole"

Medici Usca di Cerignola aggrediti. Vito Piazzolla ha contattato telefonicamente la dottoressa per acquisire tutte le informazioni utili a ricostruire l’accaduto e prendere i dovuti provvedimenti

Il direttore generale della ASL Foggia, Vito Piazzolla, si associa all’Ordine dei Medici e Chirurghi di Capitanata nell’esprimere solidarietà ai medici dell’U.S.C.A. vittime di una aggressione fisica e verbale mentre eseguivano i tamponi presso il Drive Through di Cerignola.

Piazzolla ha contattato telefonicamente la dottoressa aggredita per acquisire tutte le informazioni utili a ricostruire l’accaduto e prendere i dovuti provvedimenti.

Nel condannare tali azioni, "ancor più deplorevoli se si considera il difficile momento che stiamo attraversando", il direttore generale ha ringraziato tutti i collaboratori dell’azienda, in particolare gli operatori sanitari impegnati in prima linea nella lotta al Covid-19.

Queste aggressioni – dichiara Piazzolla - devono indignare, ma non fermare l’attività di tutto il personale che, quotidianamente, esercita le proprie funzioni per il bene della comunità. Operatori a cui va una gratitudine incondizionata. Invito tutti, pertanto, ad andare avanti con lo stesso zelo in modo da continuare ad assicurare ai cittadini l’inviolabile diritto alla salute”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lopalco: "Puglia zona gialla non è liberi tutti"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento