rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Cerignola

Inaudita violenza a Cerignola: picchiato per strada sacerdote, preso a schiaffi e pugni da due uomini

Il fatto è successo nella serata di ieri a Cerignola. L’uomo ha riportato alcune ferite, che sono state medicate al pronto soccorso cittadino. Le sue condizioni non sono gravi. Sull’accaduto sono in corso le indagini della polizia

Sacerdote aggredito a Cerignola. Il fatto è successo nella serata di ieri, quando due uomini a volto coperto hanno raggiunto Don Carmine Ladogana, il parroco della chiesa Sant'Antonio, durante il tragitto tra la chiesa e l’abitazione, colpendolo ripetutamente con schiaffi e pugni. L’uomo ha riportato alcune ferite, che sono state medicate dagli operatori del pronto soccorso cittadino. Le sue condizioni non sono gravi. Sull’accaduto sono in corso le indagini della polizia, che sta cercando di risalire al movente dell’aggressione e dunque ai responsabili. Esclusa l’ipotesi rapina (nulla è stato sottratto alla vittima), le indagini si orientano verso la sfera sociale e personale dell’uomo. 

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Francesco Bonito: "Apprendo con sgomento e rabbia dell’aggressione. E’ una notizia che mi addolora molto: proprio la settimana scorsa, insieme alla giunta, abbiamo incontrato tutti i parroci della città perché, proprio partendo dal loro prezioso lavoro nei quartieri, vogliamo ricostruire il tessuto sociale della nostra comunità. Ribadisco la mia personale solidarietà, quella dell’Amministrazione e dell’intera città di Cerignola al parroco colpito nella serata ieri dalla furia cieca dei malviventi. Condanniamo la violenza, la prepotenza ed ogni gesto avulso dal vivere civile. Auspico che sulla vicenda possa essere fatta chiarezza in tempi rapidissimi e che i responsabili siano assicurati alla giustizia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaudita violenza a Cerignola: picchiato per strada sacerdote, preso a schiaffi e pugni da due uomini

FoggiaToday è in caricamento