Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca San Marco in Lamis

Aggressione al comune di San Marco in Lamis: ferita dirigente Politiche sociali

L'uomo, recatosi presso l'ufficio di Palazzo di città per ricevere spiegazioni in merito a una pratica burocratica, non ritenendo adeguate le spiegazioni della donna, l'ha aggredita. Sul posto sono intervenuti alcuni dipendenti comunali, allertati dalle urla della vittima

Poteva finire peggio l’aggressione consumatasi questa mattina negli uffici comunali di Palazzo di Città a San Marco in Lamis, dove il dirigente del servizio Politiche Sociali, la dottoressa Vittoria Gualano, è stata vittima di un'aggressione da parte di un cittadino che aveva chiesto novità in merito a una pratica che lo riguardava. 

Pur ricevendo delle spiegazioni, evidentemente non gradite, ha scagliato addosso alla dirigente una sedia e alcuni suppellettili. Fortunatamente sul posto sono intervenuti alcuni dipendenti allertati dalle urla della dirigente, che è stata trasportata al Pronto Soccorso per le cure mediche. La donna ha rimediato una frattura di una costola e diverse escoriazioni. 

Sulla aggressione si è espresso l’ex sindaco Michelangelo Lombardi e capogruppo in consiglio comunale del Pd: “Esprimo solidarietà e stigmatizzo il grave episodio in cui non secondarie le responsabilità dell’amministrazione comunale”. Il servizio delle politiche sociali è un apparato piuttosto delicato, in quanto destinato a fronteggiare le problematiche maggiori di una città. “Appena insediatasi – ha proseguito Lombardi – l’Amministrazione ha disposto la chiusura dell’ufficio del piano di zona situato nella sede del centro polivalente anziani, dov’erano concentrati dipendenti comunali e collaboratori settore servizio politiche sociali, trasferendo alcuni dipendenti in un ufficio al primo piano di Palazzo di città”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione al comune di San Marco in Lamis: ferita dirigente Politiche sociali

FoggiaToday è in caricamento