rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca

Si apparta con prostituta, ma viene aggredito e rapinato da ‘protettori’

La vittima è un uomo sulla cinquantina. L’aggressione è avvenuta alla periferia di Foggia. I malviventi sono fuggiti insieme alla prostituta facendo perdere le proprie tracce

Brutta disavventura per un 50enne foggiano aggredito e rapinato dai ‘protettori’ di una prostituta con la quale si era appartato alla periferia di Foggia. Consumato il rapporto sessuale, la vittima, un uomo sulla cinquantina, è stato affiancato da due autovetture mentre, a bordo dell’auto, era in procinto di rientrare in città.

Praticamente circondato e impossibilitato a proseguire il senso di marcia, l’uomo è stato immobilizzato da più persone, colpito con calci e pugni e rapinato del telefono cellulare e di alcune centinaia di euro. I malviventi sono poi fuggiti insieme alla prostituta facendo perdere le proprie tracce.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si apparta con prostituta, ma viene aggredito e rapinato da ‘protettori’

FoggiaToday è in caricamento