Paura in un'azienda di via Napoli: uomo aggredito da un cinghiale

Un cittadino rumeno è stato ferito ad un polpaccio dal morso dell'animale, che gli ha strappato parte del muscolo. Tre giorni fa, ferito anche il proprietario dell'azienda. Battuta di ricerca dei volontari C.I.S.A., Doppia Vela 21 ed Endas

Immagine di repertorio

Stava assicurando i cinghiali di una azienda foggiana nell’area loro dedicata, quando qualcosa è andato storto. E uno degli animali lo ha aggredito ferendolo al polpaccio. Un morso profondo e ben assestato che gli ha procurato l’avulsione di una parte di muscolo. E’ accaduto ieri sera, intorno alle 20, all’interno di una azienda in via Napoli, alla periferia di Foggia. Vittima dell’accaduto è un uomo di circa 50 anni, di nazionalità rumena, amico del proprietario dell’azienda. In un primo momento, per lui, si era temuto il peggio. Poi i medici del pronto soccorso cittadino e del reparto di ortopedia sono riusciti a salvargli la gamba.

Per alcune ore, i volontari della Protezione Civile C.I.S.A. di Foggia, Doppia Vela 21 e le Guardie Ecozoofile Endas hanno battuto palmo a palmo la zona di via Napoli fino al Piccolo Seminario, per assicurarsi che nessun animale fosse fuggito dall’apposito recinto. Ipotesi fortunatamente smentita. Solo tre giorni fa, lo stesso cinghiale aveva aggredito il titolare dell’azienda che ha riportato una profonda ferita ad una gamba, che ha richiesto decine e decine di punti di sutura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento