Violenta aggressione in carcere, agente preso a calci e pugni: costole fratturate ed ematomi al viso

La denuncia del Co.s.p.: si allunga l’elenco delle aggressioni nel carcere di Foggia e a Trieste. Nel capoluogo dauno poliziotto penitenziario riporta la frattura di 3 costole

Carcere di Foggia

“Siamo poliziotti e non carne da macello per detenuti”. E’ questa la prima reazione del sindacato di polizia penitenziaria Co.s.p. alla notizia dell’ennesima aggressione consumatasi ieri sera tra le mura del carcere di Foggia. Un detenuto della IV sezione del nuovo complesso carcerario che ospita circa 550 detenuti si è scagliato contro un assistente capo coordinatore di penitenziaria.  

Stando a quanto emerso, il  poliziotto sarebbe stato colpito violentemente con pugni e calci inferti in varie parti del corpo.  Soccorso da altri agenti l’uomo è stato trasportato agli Ospedali Riuniti di Foggia riportando la frattura di 3 costole e diversi ematomi  al viso.  Sull’accaduto è intervenuto il segretario nazionale del sindacato autonomo Domenico Mastrulli: “Nonostante abbiamo ripetutamente chiesto provvedimenti urgenti e l’invio di altri uomini in occasione dell’ultimo incontro con il Prefetto,  nulla è accaduto se non il  temporeggiare o peggio ancora sottrarre personale per cerimonie e ricorrenze”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nelle carceri pugliesi – sottolinea il segretario del Co.s.p. - la gente soffre.  Chiediamo una immediata ispezione ministeriale in Puglia e l'avvicendamento dell'attuale provveditore regionale con il passaggio delle competenze ai singoli prefetti”.  “A fronte del susseguirsi delle aggressioni – spiega Mastrulli -  si espongono gli agenti di polizia a insulti e minacce di morte. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Tragedia alle porte di Foggia: violento schianto contro il muro di una villa, muore 50enne di Orsara

  • Tragedia sfiorata in mare: madre e figlio rischiano di annegare, militare si lancia in acqua e li salva

  • Il tuffo in mare, il malore e la morte: annega a Vieste Rossano Cochis, braccio destro di Vallanzasca detto 'Nanu'

  • Incidente sulla Statale 16, scontro frontale tra due auto: cinque feriti

  • Morsa da un rettile mentre è al lavoro nei campi. Corsa in ospedale per una giovane bracciante: "Era sopraffatta dal dolore"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento