Carabinieri aggrediti nel Foggiano, Casanova informa Salvini: "Aumentiamo impegno sulla realtà garganica"

L'europarlamentare romagnolo con casa a Lesina appena appresa la notizia dell'aggressione ai danni dei due marescialli. Il leghista fa sapere che si recherà presto da entrambi per sincerarsi delle loro condizioni di salute

"Esprimo profondo sdegno per quanto accaduto questa mattina a San Nicandro Garganico, dove due marescialli dei Carabinieri sono stati aggrediti. Un atto oltraggioso, l’ennesimo in un territorio che ha già conosciuto fatti di sangue gravi concernenti uomini in divisa. Mi auguro che il Comando provinciale dell’Arma – al quale va tutta la mia stima e vicinanza- possa fare piena e rapida luce sui fatti di oggi e consegnare con celerità gli autori del vile pestaggio alla giustizia". Così ieri ser l'europarlamentare della Lega eletto nella circoscrizione Sud, Massimo Casanova, non appena appresa la notizia. Ha aggiunto l'imprenditore romagnolo braccio operativo di Salvini: "Mi recherò presto da entrambi per sincerarmi personalmente delle loro condizioni di salute e informerò dell’accadimento Matteo Salvini per condividere con lui proposte finalizzate ad aumentare il grado di impegno ed attenzione sulla realtà foggiana e garganica".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Omicidio tra Manfredonia e Foggia: ucciso 38enne, morto poco dopo il suo arrivo in pronto soccorso

Torna su
FoggiaToday è in caricamento