Picchiato barista della Stazione di Foggia: calci e pugni dal ladro sorpreso a rubare della merce

Arrestato dalla Polizia di Stato un cittadino straniero, che ha aggredito anche gli agenti della polizia ferroviaria

Attimi di paura nel bar della stazione di Foggia, dove sabato sera un cittadino del Gambia ha aggredito il barista con calci e pugni, dopo esser stato sorpreso dalla vittima a rubare della merce esposta negli scaffali del bar. Fermato dal dipendente, il 27enne reagiva violentemente nei suoi confronti sferrandogli calci e pugni tanto da procuragli lesioni e da richiedere l'intervento di un'ambulanza del 118 per il trasporto presso il pronto soccorso degli Ospedali Riuniti.

Il trambusto veniva notato dagli Agenti della Polizia Ferroviaria in servizio di pattuglia nello scalo, che subito accorrevano in aiuto del dipendente del bar, riuscendo, con non poche difficoltà, a bloccare l’uomo, che reagiva con violenza anche nei loro confronti.

Tratto in arresto per rapina e resistenza e violenza a pubblico ufficiale, veniva ristretto presso la casa circondariale di Foggia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre la merce trafugata, recuperata dagli Agenti, veniva restituita al gestore del bar.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Blitz antidroga nell'alto Tavoliere: una dozzina di arresti e perquisizioni nell'operazione 'Jolly'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento