Aggressione shock al Rione Martucci: uomo redarguisce ragazzini molesti, viene accerchiato e aggredito

E' accaduto intorno alle 21. L'uomo è ora in pronto soccorso con un braccio rotto e il suo quadro clinico è ancora all'attenzione dei medici. Ad agire una quindicina di ragazzi tra i 13 ed i 15 anni. Sull'accaduto indaga la polizia

Immagine di repertorio

Aggressione shock, al Rione Martucci, a Foggia. Intorno alle 21 di oggi, un uomo è stato aggredito da una gang di ragazzini molesti, diventata in breve tempo l'incubo dei residenti.

La comitiva, che quotidianamente porta scompiglio e arreca danni alle proprietà private, era stata redarguita dall'uomo che, per tutta risposta, è stato aggredito dalla banda - una quindicina di ragazzi di età compresa tra i 13 ed i 15 anni - costringendo lo stesso a fare ricorso alle cure dei medici del pronto soccorso per un braccio rotto.

Il suo quadro clinico è ancora all'attenzione dei medici. Dell'accaduto è stata avvertita la polizia che ha avviato una doppia indagine: una sull'aggressione fisica ai danni dell'uomo (avvenuta a mani nude), l'altra sull'aggressione verbale, subita da un familiare della vittima, da parte edl padre di uno dei ragazzini coinvolti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Omicidio tra Manfredonia e Foggia: ucciso 38enne, morto poco dopo il suo arrivo in pronto soccorso

Torna su
FoggiaToday è in caricamento