rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Cerignola

Aggredisce agenti della polizia locale con calci e pugni: arrestato

Il 17 febbraio scorso un uomo è stato arrestato dopo aver aggredito alcuni agenti della polizia locale intervenuti negli uffici dei servizi sociali di Cerignola perché non permetteva il regolare svolgimento del lavoro a un dipendente

“Non lascio l’ufficio se non risolvete i miei problemi”. Avrebbe risposto così agli agenti della polizia locale di Cerignola, l’uomo che il 17 febbraio scorso è stato arrestato negli uffici dei servizi sociali del Comune di Cerignola su segnalazione-richiesta di intervento da parte di una dipendente.

Invitato più volte a lasciare l’ufficio, avrebbe reagito sferrando pugni e calci all’indirizzo dei quattro agenti intervenuti, uno dei quali sarebbe stato preso a morsi sul braccio e per questo costretto a richiedere le cure dei sanitari presso il locale pronto soccorso. Così come un altro suo collega, colpito e ferito a un ginocchio.

Dopo pochi minuti e molta fatica, l’aggressore è stato immobilizzato. Nei suoi confronti è stata applicata la misura degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredisce agenti della polizia locale con calci e pugni: arrestato

FoggiaToday è in caricamento