Aggredisce sul treno agente della Polfer di Foggia, arrestato

Un ragazzo turco 21enne è stato sorpreso su un Eurostar privo del biglietto. Su invito del capotreno donna si è rifiutato di scendere. Poi ha aggredito un agente con calci e pugni

Polfer di Foggia

Il 29 novembre, intorno alle 20, alcuni agenti della sezione della polizia ferroviaria di Foggia sono intervenuti a bordo di un Eurostar diretto a Lecce su richiesta del capotreno che riferiva che un passeggero extracomunitario si era rifiutato di scendere dal convoglio nonostante fosse privo del titolo di viaggio.

Saliti sul treno e preso atto della situazione e dell’atteggiamento aggressivo del viaggiatore nei confronti del capotreno donna, il personale della stazione del capoluogo dauno bloccava l’uomo invitandolo a scendere dal vagone.

Improvvisamente però il ragazzo si scagliava contro un agente – trasferito al pronto soccorso - riempiendolo di calci e di pugni. Per questo motivo il 21enne turco veniva poi arrestato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento