Presidente ENPA San Severo minacciato e schiaffeggiato in stazione

Si era precipitato sul posto in seguito ad una telefonata dei Vigili Urbani in difesa di un cane randagio. L'intervento dei Carabinieri ha scongiurato il peggio

Brutta avventura per il presidente della sezione ENPA, Ente Nazionale Protezione Animali, di San Severo. Nunzio Cascavilla, da sempre al centro di battaglie per la difesa degli animali e in particolare dei cani randagi, è stato vittima di un episodio poco piacevole.

Avvertito dalla Polizia Municipale di un pericolo di aggressione di un cane a due ciclisti nei pressi della stazione di San Severo, Cascavilla si è precipitato sul posto e ha preso le difese del cane quando i passanti hano minacciato di ucciderlo.

Nella concitazione uno dei due ha pesantemente insultato e schiaffeggiato il presidente. E' stato necessario l'intervento dei Carabinieri per scongiurare il peggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento