Biccari, calci e pugni in piazza Matteotti: vittima è un consigliere comunale

Antonio Fiorella, consigliere comunale e segretario cittadino del Partito Democratico, è stato vittima di un'aggressione da parte del presidente di un'associazione sportiva

Antonio Fiorella

Il Partito Democratico di Biccari e il Gruppo Consiliare ‘Biccari Riparte’ esprimono la loro ferma condanna e la piena solidarietà al segretario cittadino e consigliere comunale, Antonio Fiorella, per l’aggressione subita nella tarda serata di martedì da parte del presidente di un’associazione sportiva. L’aggressione, accompagnata da insulti, calci e pugni, è avvenuta in piazza Matteotti, davanti a numerosi testimoni.

PD DI CAPITANATA | “É inaccettabile che un consigliere comunale, ma prima ancora un cittadino, non sia libero di esprimere la propria opinione, né di svolgere il proprio mandato amministrativo, se non con il rischio di essere insultato o addirittura aggredito, al punto da ricorrere alle cure del Pronto soccorso. Nella speranza che l’incredibile e vile gesto venga isolato e unanimemente condannato, si rinnova l’auspicio  che le autorità competenti intervengano per garantire a tutti la possibilità di esercitare i propri diritti e le proprie funzioni, in piena libertà e senza la paura di essere perseguitati”.

Giovanni Vergura, Responsabile Legalità Giovani Democratici Puglia | L'aggressione compiuta nei confronti del consigliere comunale Antonio Fiorella va condannata nella maniera più assoluta. Ogni cittadino è libero di svolgere la propria attività politico-amministrativa senza avere timore di poter essere oggetto di aggressioni o di azioni simili. Denunciare situazioni illegali che ci sono nella Città e salvaguardare i principi di legalità e trasparenza è un'arte nobile che ogni cittadino o politico dovrebbe fare. Scagliarsi contro chi si fa portavoce di questi sani princìpi  è un gesto vile. Tutta la politica e le Istituzioni  dovrebbero stringersi attorno ad Antonio per far comprendere che la Legalità è un principio che appartiene a tutti, non solo a pochi. Ad Antonio, mio fraterno amico nonché instancabile compagno di Partito , i Giovani Democratici della Puglia porgono vicinanza e solidarietà. Invitiamo a continuare, insieme agli amici del PD di Biccari, l'azione politico-amministrativa di controllo e di proposta senza timore alcuno. Antonio, i cittadini onesti sono con te".

Francesco Di Noia, Segretario provinciale dei Gd di Capitanata | “È con profondo sconcerto che apprendiamo della vile aggressione fisica di cui è stato vittima il consigliere comunale del Pd di Biccari e dirigente provinciale dei Gd Antonio Fiorella. I Gd di Capitanata condannano fermamente questo atto di inaudita violenza e solidarizzano con i tantissimi dirigenti e rappresentanti istituzionali del Pd di Capitanata che, come Antonio Fiorella, quotidianamente mettono in pericolo la propria incolumità personale per l’affermazione della legalità nelle realtà in cui operano. Ad Antonio chiediamo di impegnarsi con immutata forza nella difesa della propria comunità e dei valori della legalità e della trasparenza amministrativa e alle forze dell’ordine e alla magistratura chiediamo con forza che sia fatta luce su questa delicata vicenda, dimostrando che lo Stato è accanto a chi svolge con abnegazione e rettitudine il proprio ruolo istituzionale.”

Ivan Scalfarotto, sottosegretario del governo Renzi | "Apprendo con sconcerto della inaccettabile aggressione subita da Antonio Fiorella, segretario del circolo di Biccari del Partito Democratico. L'uso della violenza, sempre inammissibile, è particolarmente aberrante quando sia collegato alle idee liberamente espresse da una persona nell'esercizio delle funzioni pubbliche che la comunità gli ha assegnato. La contesa politica non può mai degenerare in odio, tantomeno in violenza fisica. Bene ha fatto la vittima, quindi. a sporgere regolare denuncia alle forze dell'ordine nei confronti dell'energumeno. Mi auguro che la condotta di costui sia severamente sanzionata. A Fiorella e alla sua famiglia va la mia affettuosa solidarietà."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento