Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Carapelle

Schiaffi, calci e pietre in campo: aggredita la juniores del Carapelle, in tre all'ospedale

E' quanto accaduto la scorsa domenica, dopo la trasferta di Trani contro la Nuova Andria. Vittorio Savastio, Giuseppe Di Lascia a Alessio Caggiano costretti a ricorrere alle cure del pronto soccorso

Tre calciatori al pronto soccorso e tanta amarezza: è questo il bilancio di quella che doveva essere una domenica di calcio e che nel volgere di 90 minuti si è trasformata in ben altro, un episodio gravissimo registrato nel mondo di giovani calciatori.

E’ quanto vissuto dalla juniores del Carapelle, aggredita a Trani dalla squadra avversaria. “Questo non è calcio, tanto più se questi incresciosi episodi coinvolgono giovani calciatori, costretti per una partita di calcio a dover ricorrere alle cure del pronto soccorso”, spiega il presidente della Polisportiva Carapelle Mariano Tarantino, dopo la trasferta di Trani contro la Nuova Andria per il campionato regionale juniores.

Una gara in cui a seguito di un normale scontro di gioco, il giovane rossoblu Alessio Caggiano è stato aggredito con schiaffi e calci in faccia dagli avversari in campo, e dai membri della panchina, che prima hanno immobilizzato lo sfortunato ragazzo, e poi lo hanno colpito ripetutamente, durante la rissa hanno avuto la peggio anche i calciatori Vittorio Savastio e Giuseppe Di Lascia, che con Caggiano a fine gara sono stati costretti a ricorrere alle cure del pronto soccorso.

LA RISSA RACCONTATA DA TRANIVIVA.IT

Durante la gara inoltre i tifosi avversari hanno più volte lanciato in campo pietre e fumogeni. Per evitare il peggio, il tecnico carapellese è stato costretto a sostituire due calciatori, ma ciò non è servito, tanto che a fine gara sono intervenute tre volanti della polizia e due dei carabinieri. Oltre al danno la beffa, perché la formazione rossoblu ha perso la partita per un dubbio calcio di rigore assegnato dal direttore di gara. Ma la sconfitta più grande resta senz’altro quanto accaduto, una situazione inammissibile per la formazione del presidente Tarantino, sempre ai vertici della coppa disciplina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schiaffi, calci e pietre in campo: aggredita la juniores del Carapelle, in tre all'ospedale

FoggiaToday è in caricamento