Cronaca

Cimitero, al via il project financing. Mongelli: “Non lo abbiamo venduto”

"Non ci sarà alcun aggravio di costi per i cittadini che potranno acquistare un loculo a 1450 euro". Servizio in affidamento per 11 anni. Ditta prevede la realizzazione di un forno crematorio

Gianni Mongelli è entusiasta per l’affidamento della gestione del cimitero alla società aggiudicatrice attraverso la pratica del project financing.  

E’ il primo vero project financing per la città di Foggia e che permetterà di garantire e migliorare la qualità dei servizi cimiteriali”  afferma il sindaco – che continua – “Non abbiamo venduto il cimitero e non ci sarà alcun aggravio di costi per i cittadini che potranno acquistare un loculo a 1450 euro”.

L’affidamento durerà 11 anni. Alla conferenza stampa era presente l’assessore Pasquale Pellegrino. “Abbiamo raggiunto due obiettivi fondamentali: garantire decoro al cimitero e senza aggravare i costi del loculo per il cittadino. E poi determineremo un risparmio di costi per il comune di almeno 800mila euro e senza calcolare eventuali interventi urgenti che peserebbero ulteriormente sulle casse comunali”.

Per coloro che vorranno realizzare cappelle gentilizie il suolo costerà 1523 euro al mq, inferiore rispetto ai 1700 stabiliti dal T.A.R.

I gestori del cimitero, che saranno operativi già nei prossimi giorni, hanno già avviato attività di manutenzione dell’area cimiteriale e di selezione del personale attraverso agenzie interinali.

Nei prossimi anni prevedono la realizzazione di un forno crematorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cimitero, al via il project financing. Mongelli: “Non lo abbiamo venduto”

FoggiaToday è in caricamento