Faceva acquisti con banconote false, 39enne arrestato a Lucera

Il 6 aprile era stato arrestato in flagranza di reato. Ci ha riprovato qualche giorno dopo in un negozio di prodotti di cura per la persona

La banconota falsa

Il Tribunale di Lucera ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un 39enne del posto, noto alle forze di polizia, per spendita di monete falsificate. I.F. classe 1974, era stato deferito alla Procura della Repubblica federiciana al termine di un’attività di indagine avviata agli inizi di aprile, dopo che l’uomo, recatosi in un esercizio commerciale di prodotti per la cura della persona, aveva acquistato un articolo pagandolo con una banconota da 100 euro contraffatta.

Qualche giorno prima, il 6 aprile, era stato arrestato in flagranza di reato, per un episodio analogo in un negozio di utensili per la casa mentre era in compagnia di una donna. Ora, dopo le formalità di rito, si trova rinchiuso nel carcere di Lucera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento