menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acqua nella biblioteca provinciale: 400 volumi danneggiati, migliaia a rischio

Migliaia di volumi finora custoditi nel Fondo Antico, molti dei quali sembrerebbero compromessi, saranno trasferiti in un laboratorio di Roma

Sarebbero circa 400 i volumi della biblioteca provinciale di Foggia “La magna Capitana” danneggiati dalle infiltrazioni d’acqua e che, nonostante l’impegno e il tentativo estremo compiuto dai dipendenti della struttura di tamponare l’emergenza, continuano a minacciare l’archivio storico del Fondo Antico, dove si trovano alcune opere e riviste che risalgono addirittura al Settecento.

La cultura è in ginocchio. Migliaia di volumi, gran parte dei quali saranno presi in custodia da un laboratorio di Roma, sembrerebbero compromessi. Quanto accaduto oggi non sarebbe però frutto di un imprevisto.

Sembrerebbe infatti che da alcuni mesi il direttore della biblioteca di viale Michelangelo, Franco Mercurio, sollecitasse il governo provinciale a effettuare dei lavori di manutenzione straordinaria. Lavori che da Palazzo Dogana assicurano che partiranno con effetto più che immediato.

La millenaria storia di Foggia e della Capitanata è a rischio. In queste ore si sta procedendo ancora al trasferimento dei volumi nella sala consultazioni, adibita ad uso deposito.

La Biblioteca è chiusa al pubblico, ma saranno garantiti i servizi di prestito interbibliotecario, fornitura documenti e restituzione prestiti. Da domani però, anche se in maniera provvisoria, sarà possibile utilizzare gli spazi adibiti allo studio presso la biblioteca dei ragazzi.



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento