menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il ghetto 'pista'

Il ghetto 'pista'

Ancora violenza al ghetto di Borgo Mezzanone: lite tra gambiani, accoltellato 22enne

Alla base dell'episodio di violenza, un litigio per futili motivi tra due (o più) cittadini gambiani. Ad avere la peggio è stato un ragazzo di 22 anni, che ha riportato ferite da taglio giudicate guaribili in 15 giorni

Ancora sangue e violenza nel ghetto di Borgo Mezzanone, dove nel pomeriggio è avvenuto un accoltellamento (l'ennesimo) tra gli occupanti della cosiddetta 'pista', l'insediamento abusivo che sorge a breve distanza dal Cara. Alla base dell'episodio di violenza, un litigio per futili motivi tra due (o più) cittadini gambiani. Ad avere la peggio è stato un ragazzo di 22 anni, che ha riportato ferite da taglio giudicate guaribili in 15 giorni. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento