menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Litigano in strada per un presunto tradimento, poi spunta un coltello: uomo aggredito con 6 coltellate

E' accaduto nel tardo pomeriggio di oggi, a San Giovanni Rotondo, dove un uomo, il presunto marito tradito, avrebbe aggredito con sei coltellate alla schiena il presunto amante della moglie, ferendosi a sua volta ad una mano

Un violento litigio per un presunto tradimento finisce a coltellate, a San Giovanni Rotondo. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di oggi, in via De Nittis, una strada in pieno centro della cittadina garganica, dove un uomo, il presunto marito tradito, avrebbe aggredito con sei coltellate alla schiena il presunto rivale in amore.

Nella foga del momento, l’aggressore si è ferito ad una mano con il coltello che brandiva, recidendosi il tendine di un dito. I due sono stati entrambi trasportati all’ospedale 'Casa Sollievo della Sofferenza' di San Giovanni Rotondo: il primo per medicare la ferita riportata all’arto, il secondo, invece, è sotto valutazione medica e rischia di essere sottoposto ad un intervento chirurgico.

L’equipe del nosocomio garganico sta valutando, infatti, profondità e gravità delle ferite riportate. Le condizioni dell’aggredito sono gravi, ma non dovrebbe essere in pericolo di vita. Sul posto, i carabinieri della compagnia per le indagini del caso: i militari stanno ricostruendo l’accaduto per individuare i profili di responsabilità di ognuno nella vicenda. L'aggressore, 50enne del posto, è stato arrestato dai militari del Norm di San Giovanni Rotondo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento