Scafa: cerignolano accoltellato in casa, si cercano i tre aggressori

L'accoltellamento potrebbe essere una vendetta maturata nell'ambito del traffico di stupefacenti. Sottoposto ad intervento chirurgico, le sue condizioni sono serie ma non è in pericolo di vita

Carabinieri e ambulanza

Ieri mattina un cerignolano 31enne è stato accoltellato a Scafa, in provincia di Pescara, all’interno della sua abitazione.

Tre individui si sono introdotti in casa dopo aver forzato la porta d’ingresso. Prima di darsi alla fuga hanno aggredito e colpito la vittima con alcuni fendenti alla gamba, al tronco e a un braccio.

AGGIORNAMENTI: CLICCA QUI

Soccorso dai sanitari del 118, l’uomo è stato subito trasferito all'ospedale di Chieti dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico.

M.A., queste le iniziali del suo nome, è in condizioni serie ma non in pericolo di vita. I carabinieri della compagnia di Popoli e della stazione di Scafa diretti dal capitano Lo Giudice, hanno avviato le indagini e le ricerche dei tre aggressori , i quali dovranno rispondere del reato di tentato omicidio.

L'accoltellamento potrebbe essere una vendetta maturata nell'ambito del traffico di stupefacenti, avendo M.A. dei precedenti per spaccio.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento