rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Cerignola

Scafa: cerignolano accoltellato in casa, si cercano i tre aggressori

L'accoltellamento potrebbe essere una vendetta maturata nell'ambito del traffico di stupefacenti. Sottoposto ad intervento chirurgico, le sue condizioni sono serie ma non è in pericolo di vita

Ieri mattina un cerignolano 31enne è stato accoltellato a Scafa, in provincia di Pescara, all’interno della sua abitazione.

Tre individui si sono introdotti in casa dopo aver forzato la porta d’ingresso. Prima di darsi alla fuga hanno aggredito e colpito la vittima con alcuni fendenti alla gamba, al tronco e a un braccio.

AGGIORNAMENTI: CLICCA QUI

Soccorso dai sanitari del 118, l’uomo è stato subito trasferito all'ospedale di Chieti dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico.

M.A., queste le iniziali del suo nome, è in condizioni serie ma non in pericolo di vita. I carabinieri della compagnia di Popoli e della stazione di Scafa diretti dal capitano Lo Giudice, hanno avviato le indagini e le ricerche dei tre aggressori , i quali dovranno rispondere del reato di tentato omicidio.

L'accoltellamento potrebbe essere una vendetta maturata nell'ambito del traffico di stupefacenti, avendo M.A. dei precedenti per spaccio.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scafa: cerignolano accoltellato in casa, si cercano i tre aggressori

FoggiaToday è in caricamento