menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La 'pista'

La 'pista'

Ancora violenze nella 'pista' di Mezzanone: ventenne ferito all'addome da una coltellata

E' successo la scorsa domenica. La vittima, nigeriano di circa 20 anni, è stato trasportato agli Ospedali Riuniti per le cure del caso; non è in pericolo di vita

Ferito all'addome con una lama. Ancora violenza nel ghetto di Borgo Mezzanone, ovvero l'ex pista aeroportuale sulla quale insiste da tempo un agglomerato di baracche e alloggi di fortuna che arriva a contare anche 2500/3000 persone. 

Il ferimento sarebbe avvenuto nella giornata di domenica, quando un giovane di nazionalità nigeriana, poco più che ventenne si è presentato presso l'infermeria del vicino Centro Accoglienza Richiedenti Asilo per farsi medicare un taglio all'altezza dell'addome. Dopo il primo soccorso, lo stesso è stato trasportato agli Ospedali Riuniti di Foggia per le cure del caso. Le sue condizioni non sarebbero gravi. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento