menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Panico al mercato ‘Rosati’: lite rischia di finire in tragedia, accoltellato 32enne

Sul caso indagano i carabinieri. E' accaduto intorno alle 12 in Corso Giannone. L'africano era noto perché da giorni sostava all'angolo con via Pietro Scrocco dove chiedeva l'elemosina

Attimi di paura, questa mattina in corso Giannone, a Foggia dove, poco prima delle dodici, nei pressi del mercato ‘Rosati’ un cittadino nigeriano è stato aggredito e ferito con due coltellate all’addome e ad un fianco. Si tratta di un uomo di 32 anni che da qualche tempo sostava all’angolo con via Pietro Scrocco, chiedendo l’elemosina ai passanti. Intorno a mezzogiorno, l’uomo sarebbe stato coinvolto in una discussione con alcuni passanti, foggiani. Dal litigio (le cause sono ancora da accertare) la vera e propria aggressione. Un uomo - non ancora identificato - ha estratto un coltello e ha colpito l’africano ad un fianco e all’addome.

ECCO LA VERSIONE DELLA VITTIMA

Il malcapitato ha dovuto fare ricorso al pronto soccorso cittadino: si tratta di ferite fortunatamente superficiali e le sue condizioni non sono giudicate dai sanitari preoccupanti. Sul posto, sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale di Foggia che stanno ricostruendo quanto accaduto per risalire all’identità degli aggressori. Numerose persone potrebbero aver assistito al ferimento dell’uomo ma, fino ad ora, nessuna indicazione concreta è giunta ai militari dagli astanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il "Fiasco" della campagna vaccinale, il caso Puglia nell'analisi del Financial Times: "Il 98% degli ultrasettantenni ancora senza dose"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento