Cronaca Poggio Imperiale

Sangue nei campi del Foggiano: accoltellato bracciante. L'aggressione choc dopo un violento litigio

Da accertare le cause del litigio, scoppiato per futili motivi. A sferrare la coltellata è stato un connazionale di 35 anni, collega della vittima, la cui posizione è al vaglio di carabinieri. Critiche le condizioni del ferito

Un violento litigio, poi l'aggressione: bracciante del Sudan ferito all'addome da una coltellata. Il fatto è successo due sere fa, nei campi tra Poggio Imperiale e San Severo.

Ancora da accertare le cause del litigio, scoppiato - pare - per futili motivi. A sferrare la coltellata è stato un connazionale di 35 anni, collega della vittima, la cui posizione è al vaglio di carabinieri.

Critiche le condizioni del ferito, di 50 anni, soccorso dal 118 e trasportata tramite elisoccorso al Policlinico Riuniti di Foggia, dove è tutt'ora ricoverato. L'intera vicenda è all'attenzione dei carabinieri, che stanno cercando di ricostruire dinamica e movente dell'accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sangue nei campi del Foggiano: accoltellato bracciante. L'aggressione choc dopo un violento litigio

FoggiaToday è in caricamento