rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Manfredonia / borgo mezzanone

Ancora violenze al Cara: 22enne accoltellato in bagno per futili motivi

Un cittadino ghanese di 22 anni sarebbe stato accoltellato da un ospite della struttura per futili motivi. Per lui, una ferita al fianco e 7 giorni di prognosi

Ancora violenze all’interno del Cara, il Centro Accoglienza Richiedenti Asilo di Borgo Mezzanone. Durante la notte, nella struttura che in questi giorni è balzata ai disonori della cronaca, un cittadino ghanese di 22 anni sarebbe stato accoltellato mentre si trovava nel bagno del suo modulo abitativo.

CORRUZIONE, TRUFFA E FALSO: PRIMI INDAGATI AL CARA

Per lui, una medicazione e una prognosi di 7 giorni. Stando alle prime informazioni raccolte, il giovane sarebbe stato accoltellato ad un fianco da un altro ospite della struttura, al termine di un litigio per futili motivi: utilizzo e consumo di acqua. In corso le indagini di polizia, che dovranno ricostruire accaduto e movente e individuare l’aggressore.

NON ABBASSA IL VOLUME DELLA MUSICA: ACCOLTELLATO

AGGREDISCE E ACCOLTELLA IL COMPAGNO DI STANZA

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora violenze al Cara: 22enne accoltellato in bagno per futili motivi

FoggiaToday è in caricamento