Lesina, presunti abusi edilizi nella 'tenuta' amata da Salvini. GdF nelle proprietà di Massimo Casanova

I Militari del Nucleo Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari stanno eseguendo un decreto di ispezione, su delega della Procura di Foggia, delle proprietà immobiliari riconducibili all’imprenditore Massimo Casanova

Casanova con il ministro Salvini

Dalle prime ore della mattinata, i Militari del Nucleo Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Bari stanno eseguendo un decreto di ispezione delle proprietà immobiliari riconducibili all’imprenditore Massimo Casanova.

Il provvedimento, emesso dalla Procura della Repubblica di Foggia, ha ad oggetto la possibile sussistenza di abusi edilizi e reati paesaggistici. Nel mirino degli investigatori, la tenuta in località 'Bosco Isola', a Lesina, recentemente balzata agli onori della cronaca in quanto ritenuta buen retiro del Ministro Matteo Salvini (del tutto estraneo alla vicenda), spesso ospitato dall'amico Casanova. L’attività delegata dall’autorità giudiziaria è finalizzata a riscontrare la fondatezza di notizie di reato acquisite nel corso di investigazioni svolte dai Finanzieri di Bari. In corso anche acquisizioni documentali presso diversi Enti Pubblici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La Puglia diventa gialla: da domenica riaprono bar e ristoranti (fino alle 18) e via libera agli spostamenti tra comuni

  • Lo strano caso della Puglia 'Gialla' ma a 'rischio alto': foggiani verdi ma di rabbia

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

Torna su
FoggiaToday è in caricamento