Abusi edilizi nel cuore del Gargano: abbattuto immobile sulla 'spiaggetta' di Peschici

In esecuzione del protocollo d'intesa tra la Procura di Foggia e l'Ente Parco, prosegue il programma di abbattimento degli immobili abusivi ricadenti nell'area di particolare interesse naturalistico ed ambientale

Immagine di repertorio

Proseguono gli abbattimenti di abusi edilizi nel Parco Nazionale del Gargano. In esecuzione del protocollo d'intesa tra la Procura di Foggia e l'Ente Parco, infatti, prosegue il programma di abbattimento degli immobili abusivi ricadenti nell'area vincolata e di particolare interesse sotto il profilo naturalistico ed ambientale.

L'altro ieri, in ottemperanza all'ordine di demolizione e di ripristino dello stato dei luoghi oggetto di sentenza definitiva a carico di Nicola Vescia, sono iniziate le operazioni di demolizione di un manufatto edilizio ubicato in località "Spiaggia della Marina", e precisamente nella spiaggetta di Peschici, sita in ambito portuale, di proprietà del Demanio Pubblico dello Stato - Ramo Marina Mercantile.

L'opera, che è stata anche oggetto di un'ordinanza di demolizione e ripristino dello stato dei luogo da parte del Comune di Peschici, risulta sottoposta a vincolo demaniale, paesaggistico, sismico, di protezione delle bellezze naturali ed ambientali. L'immobile risulta oggetto di due richieste di condono risalenti al 1986 e al 1995, ancora pendenti presso il Comune di Peschici. In ogni caso, la presenza dei predetti vincoli, non rende l'opera suscettibile di sanatoria

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • Il folle gesto di Ciro, poliziotto penitenziario "taciturno e riservato". Capone: "Non si è mai confidato con noi"

  • ULTIMA ORA | Torna a casa Francesco Pio Virgilio, il 15enne era scomparso da quasi 48 ore

Torna su
FoggiaToday è in caricamento