menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al Foggia non resta che il ripescaggio. Bitonto scende in piazza e festeggia, ma con tanto di assembramenti e multe

A Bitonto festa in piazza per la promozione in Lega Pro con assembramenti e intervento della polizia

Mentre scorre l'immagine della cancellata dello stadio Zaccheria abbattuta, quella del settore ospiti della Curva Nord in viale Ofanto, quasi a voler indicare il triste epilogo per l'interruzione dei campionati di serie D quando i rossoneri erano a un solo punto dalla capolista Bitonto e con lo scontro diretto in casa, a poche ore dalla proposta del consiglio direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, che al massimo organismo federale proporrà la cristallizzazione delle classifiche al momento dell’interruzione del campionato, prevedendo in questo modo la promozione delle prime classificate di ciascun girone e la retrocessione delle ultime quattro squadre classificate di ogni raggruppamento, a Bitonto sono scattati i festeggiamenti in piazza con tanto di fumogeni, cori, assembramenti e interventi di polizia e polizia locale. 

Tra le richieste del consiglio direttivo della LND, anche quella relativa ad una graduatoria di merito per gli eventuali ripescaggi laddove si verificasse una carenza di organico, sempre tenendo conto di privilegiare il valore primario del merito sportivo.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Attualità

Il Governo reintroduce la zona gialla e riapre le attività all'aperto. Il premier Draghi: "Rischio ragionato su dati in miglioramento"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento