Le ruspe tornano a fare capolino sulla 'Pista': nuovi 'abbattimenti controllati' a Borgo Mezzanone

L’attività, coordinata dalla Procura della Repubblica di Foggia, costituisce il terzo atto dell’operazione “Law and Humanity”, iniziata lo scorso 20 febbraio e proseguita lo scorso 27 marzo, con l’abbattimento di manufatti abusivi ritenuti base per attività criminali o attività illecite

Le ruspe sulla 'pista'

Le ruspe tornano a fare capolino nel ghetto di Borgo Mezzanone, insediamento abusivo sorto negli anni lungo l'ex pista dell'aeronautica militare e che, ad oggi, ospita alcune centinaia di migranti, regolari e non; cifre che arrivano a quintuplicarsi in estate, con l’inizio della campagna del pomodoro nei campi del Tavoliere.

L’attività, coordinata dalla Procura della Repubblica di Foggia, costituisce il terzo atto dell’operazione “Law and Humanity”, iniziata lo scorso 20 febbraio e proseguita lo scorso 27 marzo, con l’abbattimento di manufatti abusivi ritenuti dagli inquirenti base per attività criminali (sfruttamento della prostituzione e spaccio di droga) o attività illecite (case a luci rosse, locali notturni con annesso spaccio di alcolici, bazar). In programma, oggi, 19 abbattimenti, tra i quali un ristorante privo di qualsivoglia autorizzazione e alcuni alloggi di fortuna che ospitano i migranti (che però questa mattina sono risultati vuoti)

Coinvolti circa 200 uomini delle forze dell’ordine, tra polizia, carabinieri, finanza, esercito e vigili del fuoco; le attività proseguiranno anche domani per le operazioni di bonifica dei luoghi. Come precisato nelle scorse settimane dal procuratore capo Ludovico Vaccaro, questi ‘abbattimenti controllati’ costituiscono una fase intermedia di un progetto complessivo che punta allo smantellamento totale della pista, ritenuta “una piaga del territorio, un 'bubbone', una situazione di illegalità che costituisce il serbatoio di altre illegalità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Foggia: litiga con la fidanzata, i due 'cognati' lo raggiungono a casa e lo accoltellano

  • Si torna a ballare in Puglia: verso la riapertura di club e discoteche all'aperto

  • "Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

  • Rimprovera comitiva chiassosa, ispettore di polizia accerchiato e aggredito sotto casa: grave episodio a San Severo

  • Coronavirus, 8 casi in Puglia ma Capitanata senza vittime né contagi. I positivi scendono a 1222

  • Coronavirus: due casi in provincia di Foggia, solo quattro in tutta la Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento