Nuovo blitz sulla 'pista': 200 uomini dello Stato pronti ad abbattere altri 'circoli del malaffare'

Si tratta delle seconda tranche degli abbattimenti effettuati alcune settimane fa, sempre con il coordinamento della Procura di Foggia

Immagine di repertorio

Le forze dell'ordine sono tornate questa mattina a Borgo Mezzanone, con l'obiettivo di abbattere altri manufatti abusivi situati sulla cosiddetta 'pista', che tra baracche e alloggi di fortuna si è trasformata nell'ennesimo ghetto di Capitanata.

Oltre 200 uomini appartenenti ai vari corpi di polizia stanno effettuando le operazioni, si attende l'arrivo delle ruspe che abbatteranno alcuni manufatti ritenuti luogo di attività illecite. Si tratta delle seconda tranche degli abbattimenti effettuati alcune settimane fa, sempre con il coordinamento della Procura di Foggia.

Potrebbe interessarti

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

  • Zanzare: perché pungono solo alcune persone

  • Come proteggere la casa dai ladri in estate

  • Le app beauty da avere sullo smartphone

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Incidente mortale a Foggia, scontro tra un'auto e un motorino: la vittima ha 15 anni

  • Maxi concorso per infermieri, come per gli Oss a Foggia: 1000 i posti disponibili in Puglia

  • Frontale auto-moto nei pressi del Comune, la due-ruote scivola e investe due persone: tre feriti

  • Foggia sotto shock, immenso dolore per la morte di Gianluca: "Dio dacci la forza". La prof. "Come lui davvero pochi"

  • Roberta non è morta strangolata: i funerali forse venerdì, a San Severo sarà lutto cittadino

Torna su
FoggiaToday è in caricamento