Come pulire il parquet: consigli e rimedi naturali

Il parquet è un materiale molto delicato, che necessita di cure e molteplici attenzioni. Scopriamo come pulirlo, per un pavimento lucido e igienizzato

Il pavimento in parquet è elegante e sofisticato; si tratta di uno dei materiali più ricercati e apprezzati per la pavimentazione di casa, in quanto dona a tutti gli ambienti un'atmosfera calda e accogliente. 

Il legno è uno dei materiali più pregiati per l'arredamento della casa ma, al tempo stesso, è uno dei più delicati; per tale ragione richiede maggiore attenzione e cura rispetto a un pavimento in cotto o in marmo.

Se vi state chiedendo come pulire il parquet, non disperate perché oggi vogliamo indicarvi alcuni rimedi naturali per igienizzare e lucidare il vostro pavimento in legno.

Pulizia del parquet: da dove iniziare

Il parquet è uno dei pochi pavimenti da poter trattare con prodotti naturali, da realizzare anche a casa con pochi e semplici ingredienti.

Prima di procedere con la pulizia bisogna conoscere la tipologia di legno; dopo di che, è bene procedere eliminando i residui di polvere e pelucchi, con l'usilio di un'aspirapolvere o di un semplice panno antistatico.

Lavare il parquet con rimedi naturali

Uno dei primi rimedi naturali per pulire il parquet è l'acqua miscelata a un po' di alcol. Questa soluzione è efficace per igienizzare e lucidare il pavimento in legno, di qualisiasi tipologia. 

Ecco come procedere:

  • utilizzate un panno morbido e immergetelo nella soluzione di alcol e acqua
  • strizzatelo bene e procedete seguendo le venature del legno

Un'altra soluzione casalinga efficace soprattutto sul parquet laminato è semplicemente dell'acqua tiepida da strofinare sul parquet con un panno in microfibra leggermente umido. In caso di macchie più ostinate potete aggiungere all'acqua un po' di aceto di vino bianco, o ancora dell'alcol etilico.

Per prendersi cura del parquet verniciato, invece, potete utilizzare anche detergenti naturali a base di sapone neutro; l'importante è evitare prodotti chimici aggressivi e con ammoniaca. 

Il parquet con cera richiede maggiore cura, perché dopo averlo lavato con acqua e aceto è necessario passare nuovamente lo strato di cera, che protegge il legno.

Come lucidare il parquet

Dopo aver igienizzato il pavimento, l'ultimo passaggio fondamentale è la lucidatura.

Per il parquet si può usare un panno in lana morbida sul quale applicare due gocce di olio di oliva, oppure degli oli naturali da realizzare mescolando il succo di limone con alcune gocce di olio di lino e olio di lavanda per profumare.

Come riparare il parquet graffiato

Il parquet usurato tende a graffiarsi più facilmente e per rimetterlo a nuovo potete passare un pezzo di carta vetrata di grana fine per eliminare ogni segno. Successivamente potete stendere con un pennello la vernice opaca o lucida e in questo modo si crea una pellicola resistente e impermeabile ai graffi.

Prendersi cura del parquet e farlo durare nel tempo è più semplice di quanto si possa immaginare. Basta affidarsi ai prodotti giusti e il risultato finale sarà splendente e come nuovo.

Prodotti online

Aspirapolvere parquet

Cera protettiva per parquet

Olio per legno e parquet

Olio di lino

Cera d'api 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come addobbare l'albero di Natale: idee, consigli e le tendenze 2020

  • Umidità in casa: come prevenirla e quali sono le cause

  • Consigli per progettare la cabina armadio

  • Potare le piante: tecniche e consigli pratici

  • Quali sono i vantaggi di avere una cucina con l'isola

  • Alberi in miniatura per addobbare una casa piccola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento