Sicurezza

Come pulire le zanzariere in modo semplice e veloce

Trucchi e consigli per pulire e disinfettare le zanzariere

Le zanzariere, soprattutto in estate, sono accessori fondamentali da avere in casa, perché proteggono da zanzare e tantissimi altri insetti. In commercio vi sono varie tipologie, fisse, mobili oppure scorrevoli; ma cosa bisogna fare per pulirle e farle funzionare sempre alla perfezione? Ecco alcuni trucchi e consigli 100% naturali.

Sapone di Marsiglia

Le zanzariere mobili sono quelle più utilizzate e diffuse; la loro pulizia non è complicata e il fatto che possano essere rimosse dopo la stagione estiva è di grande aiuto. In caso di dispositivo con il velcro, a volte può anche bastare un po’ di acqua corrente, ma per eliminare ogni residuo, il sapone di Marsiglia è di grande aiuto insieme a una spugna umida. In caso di zanzariera pieghevole, acqua e sapone sono sufficienti per una prima pulizia; se invece la zanzariera è più rigida procedi con la pulizia nella vasca da bagno oppure in giardino o terrazzo. 

Aceto

L’aceto è un validissimo alleato per pulire le zanzariere; per ottenere risultati brillanti e che durano nel tempo, non bisogna far altro che mescolare acqua tiepida e un bicchiere di aceto per poi strofinare con una spugna umida.

Il vapore 

In caso di zanzariere fisse e di sporcizia molto resistente si può sfruttare la potenza del vapore. Grazie a un beccuccio nebulizzante si pulisce tutta la superficie della zanzariere; il consiglio è che il getto non deve essere troppo vicino alla zanzariera, altrimenti si potrebbe rischiare di rovinarla. Una volta pulito tutto, si procede asciugando con un panno in microfibra. 

Prodotti online

Zanzariera finestra

Zanzariera magnetica

Nastro per riparare zanzariere

Antizanzare ultrasuoni

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come pulire le zanzariere in modo semplice e veloce

FoggiaToday è in caricamento