Come apparecchiare la tavola in modo elegante secondo il galateo

Le regole del galateo per apparecchiare una tavola in modo raffinato e preciso

Per rendere la tavola ancora più bella e invitante, è importante apparecchiarla seguendo le regole del galateo

Creare un'atmosfera elegante a tavola significa anche sistemare posate, tavogliaoli e piatti nel modo giusto; quindi, è bene ricordare che non c'è alcun bisogno di usare accessori e decorazioni d'effetto, ma basta semplicemente seguire le regole del galateo per apparecchiare la tavola con gusto e raffinatezza.

Come mettere la tovaglia

Innanzitutto, la tovaglia deve essere stirata; quindi, no a pieghe e arricciature che rendono tutto sciatto e disordinato.

E' possibile optare per una tovaglia grande, che cade lungo i lati; mentre per il colore vi consigliamo di rimanere sulle nuance pastello e prediligere fra tutti il bianco, meglio se con ricami eleganti tono su tono. 

Dove mettere i tovaglioli

Dopo aver posizionato la tovaglia si passa ai tovaglioli, necessariamente di stoffa.

Come posizionarli? Ovviamente, vanno messi a sinistra del piatto piegati nel modo più semplice possibile. E' bene evitare tovaglioli con fantasie eccessive o colorazioni troppo sgargianti.

La posizione dei bicchieri

I bicchieri vanno sempre sulla destra. Il bicchiere più alto, ossia quello da vino, va messo dopo quello dell'acqua, leggermente in diagonale. 

Anche in questo caso è bene optare per bicchieri dalla forma classica ed evitare decorazioni non in linea con il resto della tavola.

Come mettere le posate

Per apparecchiare una tavola elegante vi consigliamo le posate in argento, in alternativa vanno bene anche le più classiche d'acciaio; l'importante è che siano ben lucidate e prive di macchie o aloni.

Le forchette vanno posizionate a sinistra, il cucchiaio con il coltello vanno a destra; inoltre, la lama di quest'ultimo va rivolta all'interno verso il piatto.

Le posate vanno disposte a seconda dell'utilizzo; quindi, quelle che verrano usate con la prima portata vanno posizionate esternamente. Per quanto riguarda le posate da dolce vanno disposte al di sopra del piatto.

Dove mettere i piatti

I piatti devono essere rigorosamente bianchi e dal design minimale. E' bene inserire sempre il sottopiatto e piccoli piattini per il pane per ogni commensale, anch'essi bianchi oppure in argento; se non si hanno i piattini da pane è possibile inserire il classico cestino.

Il centrotavola

Il centrotavola deve essere semplice e riprendere il tema di tutta la tavola.

Sì a fiori di campo in stile shabby chic, soprattutto se si utilizzano tovaglia e tovaglioli in cotone o lino bianchi.

Un'altra idea è creare delle piccole composizioni con frutta fresca e secca; mentre, per chi ama i fiori colorati si può inserire al centro della tavola un vaso con fiori freschi di stagione, l'importante è non esagerare e non rendere difficile la conversazione fra i commensali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come avere la casa sempre calda e isolarla dal freddo

  • Come allestire una palestra a casa e tornare in forma dopo le feste

  • Come eliminare le macchie di inchiostro sui vestiti

  • Cappa da cucina: a cosa serve, come si installa e i modelli in commercio

  • Come eliminare il calcare dalla vasca da bagno: metodi e consigli

Torna su
FoggiaToday è in caricamento