Come arredare la casa al mare

Arredare la casa al mare significa portare una ventata di freschezza e leggerezza optando per mobili dal design semplice e sulle nuance pastello

Se avete la fortuna di avere un piccolo angolo di paradiso e relax al mare, ora è giunto il momento di arredarlo secondo i vostri gusti ed esigenze di stile.

Arredare una casa al mare è dare libero sfogo alla nostra parte più creativa, scegliendo complementi di arredo semplici sì, ma d'ispirazione marina sia nei colori, necessariamente pastello, sia nella scelta dei materiali che devono essere quanto più possibile naturali.

Ecco alcuni consigli per rendere la casa al mare accogliente e confortevole, a misura di famiglia.

Arredare casa al mare: i colori

La prima regola per arredare casa situata in una zona di mare è puntare sui colori pastello, tenui e soft, che conciliano relax e spensieratezza.

Tra le nuance più indicate non possono mancare l'azzurro cielo e il bianco, la combo perfetta soprattutto per la zona living; ad esempio, potete optare per un divano bianco candido da arricchire con morbidi cuscini blu intenso.

Un'altra colorazione che ricorda le case dei pescatori è l'avorio, oppure il beige da scegliere come nuance per le pareti del salotto e della cucina.

Cosa bisogna evitare? Ovviamente tutti i colori scuri e troppo sgargianti, che poco si addicono a una location marina.

Arredare il bagno della casa al mare

L'elemento che più caratterizza il bagno, anche secondo il Feng Shui, è senza dubbio l'acqua. Per l'arredamento di questa zona della casa vi consigliamo di optare per materiali naturali e, soprattutto, evitare mobili troppo ingombranti che potrebbero oscurare tutto l'ambiente.

Anche in questo caso la scelta dei colori è fondamentale e deve ricreare l'ambiente acquatico; quindi, via libera al verde smeraldo, blu e bianco.

Arredare la camera da letto 

Come in tutte le abitazioni la camera da letto è il regno del relax e della tranquillità; un ambiente che deve conciliare la pace e, soprattutto, il sonno.

Come per il bagno anche qui è bene scegliere nuance pastello e tessuti leggeri e freschi, come il cotone e il lino.

Per dare colore e allegria, invece, potete sbizzarrirvi con le stampe, dalle righe ai pois, fino ai disegni e ricami di conchiglie e pietre.

Arredare lo spazio esterno

Se avete la fortuna di avere un giardino o un terrazzo potete creare una zona relax fuori dalla casa, dove organizzare cene e aperitivi in compagnia di amici e familiari.

L'arredamento esterno deve riprendere lo stile di quello interno, l'importante è non riempirlo troppo. Ad esempio potete inserire un tavolo con delle sedie in legno, un ombrellone e un'amaca; in più, per rendere tutto lo spazio ancora più accogliente potete inserire lanterne, candele e lampade da terra.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Garage e contratto d'affitto: ecco come fare

  • Pulire il piano cotture: 5 infallibili metodi naturali

  • Contratti d'affitto per gli studenti universitari

  • Montascale per la sicurezza e la mobilità di anziani e disabili

  • Come proteggere la piscina dal freddo

  • Sistemi domotici per finestre, il massimo comfort in casa

Torna su
FoggiaToday è in caricamento