Non si può perdere in casa un derby sentitissimo contro il Barletta

Questa volta la colpa è di Zeman. Giocavano le ombre dei giocatori. Regini è stato il peggiore in campo. Ai tifosi chiedo di stare con i piedi per terra. Per vincere servono persino i quarantenni, altro che ventenni

Di certo questa volta avrei preferito godermi in santa pace un piatto di maccheroni anziché assistere alla peggiore prestazione del Foggia in questo campionato. Non è andato niente: sulle fasce non si giocava, al centro nemmeno e di conseguenza l’attacco è stato evanescente. Gli undici in campo erano sottotono, apparsi fuori condizione e per giunta demotivati. In sostanza giocavano le ombre dei giocatori.

Sono arrabbiatissimo perché un conto è perdere con il Siracusa, un altro conto è perdere un derby con il Barletta, tremendamente sentito dai tifosi. Vedere gioire cinquanta barlettani allo Zaccheria non mi va proprio giù. Già due anni fa in Coppa Italia con loro perdemmo con lo stesso risultato.

Se dovessi cercare un colpevole, ahimè, questa volta punto il dito contro Zeman, ma lungi da me pensare che le voci di questi giorni che lo vedono già a Roma come responsabile dell’area tecnica giovanile, lo abbiano distratto. Zeman è coerente, persona seria e certamente non può allenare in serie C.

Ho seguito la partita in Tribuna con apprensione, però … che delusione. Il reparto difensivo come al solito non ha retto e Regini è stato il peggiore in campo. La palma del migliore la dò a Farias, che ringrazio per essere stato il protagonista dell’unico tiro in porta. Nonostante tutto mi va di difendere questi ragazzi per la loro giovane età e l’inesperienza, ma per vincere i campionati spesso sono indispensabili persino i quarantenni. Con i ventenni non si va da nessuna parte, anzi, adesso si rischia pure.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ai tifosi vorrei consigliare di stare con i piedi per terra. C’è troppa euforia intorno a questi ragazzi. Un’euforia dovuta al fatto che comunque c’è Zeman. Come ricordavo prima, due anni fa, Novelli perse il derby in Coppa Italia in casa con lo stesso punteggio ed era già stato messo sul tavolo degli imputati. Con Novelli abbiamo fatto i play off. A Zeman invece tutto è concesso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento