Rimedi naturali contro la pressione bassa

Il caldo e l'afa sono tra le primissime cause dell'ipotensione. Scopriamo alcuni rimedi naturali per contrastare la pressione bassa

L'ipotensione, più comunemente conosciuta come bassa pressione, è una condizione clinica che si verifica quando la pressione arteriosa è uguale o inferiore ai 100mmHg.

Questo disturbo può dipendere da diversi fattori, come predisposizione genetica, cattiva alimentazione, disidratazione, ciclo mestruale, caldo eccessivo e afa; tra le categorie più a rischio di ipotensione vi sono gli anziani, bambini e adolescenti, ma anche le donne in gravidanza.

Sintomi dell'ipotensione

L'ipotensione non deve essere sottovalutata, perché può rivelarsi problematica soprattutto se colpisce per strada o alla guida; di conseguenza, è fondamentale tenerla sotto controllo in modo da non farsi cogliere impreparati.

Tra i sintomi più evidenti segnaliamo:

  • vertigini
  • spossatezza
  • giramenti di testa
  • annebbiamento della vista
  • sudori freddi 

Per evitare il collasso è importante saper riconoscere questa sintomatologia e agire tempestivamente per risollevare la pressione arteriosa.

Rimedi naturali contro la pressione bassa

Se si soffre di pressione bassa vi sono alcuni rimedi naturali che possono aiutarci a contrastarla. 

1. Idratazione

Idratare il corpo anche dall'interno è fondamentale per contrastare l'ipotensione. Il consiglio, soprattutto con il caldo estivo, è di bere almeno 2 litri di acqua al giorno, in modo da riequilibrare il livello di sali minerali; in caso di carenze accertate da analisi cliniche è possibile reintegrare vitamine e sali minerali assumendo integratori specifici.

Oltre all'acqua non dimentichiamo l'importanza di frutta e verdura di stagione, fondamentali per assumere la dose giornaliera di vitamine e acqua.

2. Gambe sollevate

Spesso chi soffre di ipotensione sa già che uno dei rimedi per sentirsi meglio è sollevare le gambe. Quindi, soprattutto durante le ore più calde e alla sera vi consigliamo di prendervi almeno trenta minuti di relax stando con le gambe sollevate; in questo modo riuscirete a risollevare la pressione sanguigna e a favorire la circolazione.

3. Evitare di fare sport durante le ore più calde

Anche se avere uno stile di vita attivo è fondamentale per sentirsi meglio, è importante capire che in estate quando le temperature iniziano ad alzarsi in modo eccessivo è bene stare al riposo. Evitate, quindi, di praticare sport all'aria aperta durante le ore più calde, in quanto un'eccessiva sudorazione può causare collassi e spossatezza.

Sono da evitare soprattutto il jogging, la camminata veloce e gli sport in spiaggia; meglio dedicarsi al nuoto e alle attività acquatiche.

4. Alimentazione

L'alimentazione può aiutarci a tenere sotto controllo l'ipotensione, perché vi sono in natura tanti cibi in grado di alzare la pressione arteriosa, come:

  • radice di liquirizia
  • radice di zenzero
  • cioccolato fondente
  • caffè o tè
  • parmiggiano 
  • miele 
  • banane
  • mandorle
  • riso integrale
  • pistacchi
  • verdure a foglia verde
  • karkadè

Sono invece da evitare le bevande alcoliche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Francesco è "grave ma stabile", altre ferite compatibili con un'arma da taglio: è caccia agli autori della violenta rapina

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

  • Referendum costituzionale 20 - 21 settembre: cosa e come si vota

  • Ultima ora: violenta rapina in un bar di Foggia

  • Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento