Disturbi alimentari: cos'è la drunkoressia e come si manifesta

I DCA, o disturbi del comportamento alimentare, sono sempre più diffusi. Una piaga sociale dalla quale si può guarire chiedendo aiuto

I disturbi alimentari sono una problematica sociale sempre più diffusa tra giovani e meno giovani. 

I DCA, ossia disturbi del comportamento alimentare, sono disturbi psicologici che scaturiscono in una relazione tossica con il cibo.

All'interno del grande e complesso mondo dei DCA non c'è solo l'anoressia, ma anche la bulimia, l'ortoressia, la vigoressia, il binge eating (ossia le abbuffate), pregnoressia e drunkoressia.

Quest'ultima deriva dall’inglese “drunk”, cioè ubriaco, ed è un termine che identifica l’abitudine di mangiare poco, in modo da poter assumere grandi quantità di alcool. 

Questa malsana abitudine è molto diffusa fra i giovani, tra i 14 e i 18 anni, e in particolare fra le ragazze.

Come riconoscere la drunkoressia

I sintomi sono identici all'abuso di alcolici; quindi, mal di testa, nausea, vomito, calo dell’attenzione, sonnolenza e molto altro. Questi comportamenti vanno di pari passi con un eccessivo controllo di ciò che si mangia.

Ecco alcuni dei sintomi più diffusi:

  • digiuno
  • controllo delle calorie
  • porzioni molto ridotte 
  • alimentazione fortemente selettiva

Conseguenze della drunkoressia

La drunkoressia, come tutti i disturbi del comportamento alimentare, ha diverse conseguenze sulla salute fisica e sul benessere psicologico della persona.

Oltre a rischiare di cadere nel tunnel dell'anoressia, si aggiungono anche problematiche legate all’abuso di alcol. Infatti, l'assunzione quotidiana di bevande alcoliche ha degli effetti negativi sul funzionamento del fegato, e può causare l'insorgere di varie problematiche, come tumori e cirrosi epatica.

Altre conseguenze molto comuni sono:

  • osteoporosi
  • malnutrizione
  • amenorrea
  • problemi neurologici
  • stress 
  • sintomi depressivi
  • disturbi sessuali
  • ansia
  • problemi ai reni 
  • problemi al pancreas

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

Torna su
FoggiaToday è in caricamento