Aerofagia: cos'è e quali le cause, i sintomi e i possibili rimedi

Scopriamo come riuscire a contrastare l'aerofagia, per affrontare al meglio uno dei disturbi più comuni

L'aerofagia è un disturbo fisiologico molto comune, che si manifesta a seguito di un'ingestione di aria.

Un fenomeno naturale che interessa la pancia oppure l'esofago, e che scatena un senso di malessere, disagio e gonfiore addominale.

Chi soffre di aerofagia tende a ingurgitare aria mentre beve o mangia; questo causa sintomi gastrointestinali abbastanza spiacevoli, come:

  • eruttazione
  • flatulenza
  • dolore all'addome
  • gonfiore 

Vi sono due tipologie di aerofagia, quella fisiologica e quella patologica.

La prima si presenta dopo aver mangiato un pasto molto abbondante, ricco di grassi e zuccheri, soprattutto se si è mangiato velocemente e senza masticare bene; mentre, quella patologica è una condizione più delicata, perché si presenta in modo ricorrente nelle persone stressate e ansiose.

Sintomi e cause dell'aerofagia

L'aerofagia è un disturbo molto diffuso, che se acuto può divenire davvero invalidante e minare il nostro benessere.

Tra i sintomi più comuni segnaliamo:

  • eruttazioni
  • dolore e distensione addominale
  • gonfiore 
  • flatulenza
  • nausea
  • senso di sazietà 
  • tachicardia
  • vomito
  • bruciore di stomaco

Ovviamente, l'aerofagia può essere causata da numerosi fattori, come:

  • mangiare cibi molto zuccherati
  • cibi troppo grassi
  • bevande gassate
  • masticare chewing gum
  • mangiare troppo velocemente
  • allergia al lattosio
  • sedentarietà
  • suzione del pollice nei bimbi
  • fumo
  • stitichezza

Per contrastare questo disturbo si consiglia, quindi, di mangiare lentamente e, soprattutto, cibi poveri di grassi e zuccheri. Sono consigliati, ad esempio, alimenti altamente digeribili e privi di lattosio, come ad esempio pesce, carne, cereali, uova, verdure cotte, frutta e formaggi, meglio se stagionati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • Emergenza Covid, ordinanza della Regione: obbligo di mascherina su spazi all'aperto, discoteche e locali

  • "Non posso 'chiudere' la Regione". Emiliano ai prefetti: "Regole ferree: dobbiamo convivere col virus"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento