Cura della persona

Contorno occhi: quali oli essenziali utilizzare?

Il contorno occhi è la zona del viso più delicata e sensibile. Ecco gli oli essenziali migliori da utilizzare

La zona del contorno occhi è la più delicata da trattare e, soprattutto, quella in cui si fanno vedere i primi segni del tempo.

Per trattare questa zona è importante utilizzare prodotti specifici e, soprattutto, idratarla quotidianamente. In tal senso, un ottimo alleato per la nostra beauty routine sono gli oli essenziali.

Cosa sono? Si tratta di sostanze ricavate da diverse parti della pianta, come fiori, radici e/o semi; in più, rispetto agli oli vegetali sono molto concentrati e ricchi. 

Scopriamo gli oli essenziali migliori per trattare il contorno occhi.

Gli oli essenziali per il contorno occhi 

Ecco quali sono gli oli essenziali per la cura del contorno occhi.

Olio essenziale di Finocchio: dall'azione vellutante, questo olio lascia la pelle morbida e liscia. Ideale come trattamento pre-crema idratante specifica.

Olio essenziale di Carota: è il più indicato per la cura e il benessere del contorno occhi, grazie alla sua funzione idratante e rigenerante.

Olio essenziale di Lavanda: utile per prevenire la rottura dei capillari e le occhiaie; l'olio di lavanda è consigliato anche contro borse e gonfiori.

Olio essenziale di Camomilla: questo olio essenziale è consigliatissimo in caso di rughe e occhiaie, in quanto è in grado di rigenerare i tessuti.

Olio essenziale di Rosa: come l’olio essenziale di lavanda agisce sui capillari rotti.

Olio essenziale di Sandalo: è un elasticizzante e idratante naturale, quindi è consigliato soprattutto per le pelli più giovani.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contorno occhi: quali oli essenziali utilizzare?

FoggiaToday è in caricamento