rotate-mobile
Alimentazione

Tutto sulla dieta vegetariana: pro e contro

La dieta vegetariana è sempre più diffusa. Scopriamo insieme i benefici e le controindicazioni

La dieta vegetariana è un regime alimentare basato esclusivamente su cibi di origine vegetale, andando a escludere alimenti come carne, pesce e insaccati.

Coloro che seguono una dieta vegetariana di solito fanno riferimento a due diversi modelli:

  • quello 'latto-ovo-vegetariano' che esclude tutti i tipi di carne ma include latte e derivati, miele, uova ed alimenti di origine vegetale;
  • quello vegano che esclude tutti i tipi di carne, latte e derivati, uova e miele e prevede una grande varietà di alimenti vegetali. 

C'è anche, poi, la dieta semivegetariana, che prevede il consumo di pesce o di qualche tipo di carne.

Dieta vegetariana: pro e contro

Scopriamo i pro e i contro della dieta vegetariana:

  • La presenza di fibre aiuta a proteggere la salute dell'intestino e a sentirsi più sazi
  • E' un'alimentazione povera di grassi animali, per cui riduce molto il rischio di problemi cardiovascolari
  • L'eliminazione di carne e pesce porta con sè il rischio di avere qualche carenza nutrizionale e qualche disturbo gastrointestinale (gonfiore, sindrome dell'intestino irritabile) 
  • Anche se si aumenta il consumo di proteine, calcio e ferro non c'è pericolo di ingrassare
  • Bisogna avere un adeguato apporto proteico, vitaminico (b12) e di alcuni minerali come ferro, zinco e selenio
  • Per assumere proteine bisogna consumare con regolarità uova, soia, formaggi, legumi, cereali e funghi. Non possono mancare nemmeno spinaci e radicchio, fonti di vitamina B12
  • Il ferro è possibile trovarlo nelle fragole, nei cavoli e nei cavolfiori; è invece difficile trovare un sostituto degli omega-3 del pesce. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto sulla dieta vegetariana: pro e contro

FoggiaToday è in caricamento