Tutto sul peperoncino: pro e contro

Amanti del cibo piccante, ecco la guida completa sul peperoncino

Amanti del piccante oggi vi portiamo alla scoperta della spezia per eccellenza, ossia il peperoncino. Fu Cristoforo Colombo a portare fino in Europa questo piccolo frutto dal colore rosso intenso, che oggi è divenuto uno degli ingredienti cardine della cucina italiana, soprattutto del Sud.

Ma mangiare piccante fa bene oppure no? Quali sono i benefici e gli effetti collaterali del peperoncino? Scopriamoli insieme.

Pro e contro del peperoncino

Come è noto, il peperoncino fa bene. Mangiare piccante di tanto in tanto apporta enormi benefici al nostro organismo.

Ecco i benefici del peperoncino:

  • fa bene al sistema cardio-vascolare
  • riduce il colesterolo
  • è antibatterico, come la curcuma
  • è efficace contro psoriasi e artrite
  • a effetti afrodisiaci
  • è antitumorale
  • protegge da alcune malattie caridache
  • è ricco di vitamine, A e C
  • contiene flavonoidi e betacarotene, efficaci contro i radicali liberi
  • favorisce la digestione
  • è vasodilatatore

Oltre ai benefici, però questa spezia può far male se consumata in modo eccessivo; in tal senso può irritare l'intestino e, infatti, sconsigliata a chi soffre di reflusso, ulcera e gastrite.

Tra le patologie più gravi troviamo il cancro alla prostata, al fegato e allo stomaco, riscontrati in quelle popolazioni dove il peperoncino è il protagonista assoluto della cucina, come India e America Latina.

Come assumere il peperoncino senza rischi

Quindi per consumare il peperoncino senza rischi vi consigliamo di:

  • non mangiarlo a stomaco vuoto
  • limitarne il consumo a due volte a settimana
  • moderarne la quantità 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento