menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il progetto Zero cani in canile sbarca anche a San Nicandro Garganico

Il progetto prevede la creazione di una task force con le Forze dell'ordine ed una serie di azioni combinate al fine di ristabilire la legalità nel settore randagismo, diminuendo  gli abbandoni

È stato presentato presso il Municipio di S Nicandro Garganicoco il progetto di lotta al randagismo "Zero cani in canile" dalla Dott. Francesca Toto della LNDC Animal Protection di Vieste- sez Orta Nova e ideatrice del progetto. A volerlo fortemente l'assessore all'Ambiente e Commercio con delega randagismo, Alessandro Calella.

Il progetto prevede la creazione di una task force con le Forze dell'ordine ed una serie di azioni combinate al fine di ristabilire la legalità nel settore randagismo, diminuendo  gli abbandoni. Tra le azioni  previste  anche  campagne educative nelle scuole e informative per la popolazione sulle corrette procedure, la formazione  delle forze dell' ordine.

All'incontro erano presenti il sindaco Costantino Ciavarella, il comandante della Polizia Municipale Pietro Bortone,  il dott. Ciro Tritto dell'ufficio ambiente, il dott. Antonio Contessa veterinario ASL FG area A, il comandante dei Carabinieri Forestali Leonardo Cipriani,  Paola Russi Presidente ENPA sezione di San Nicandro Garganico con rappresentanti dell'associazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento