Attualità

Gabbiano impigliato a un amo: salvato dai volontari grazie alla segnalazione di una bambina

È accaduto su una spiaggia di Vieste. L'esca a due ami aveva bloccato il becco e un'ala del volatile. La bambina, insieme alla madre, ha allertato la Polizia Locale e in breve tempo sono giunti i volontari delle Guardie ecologiche volontarie

Un gabbiano salvato grazie al tempestivo intervento di una bambina di 9 anni. È accaduto su una spiaggia di Vieste: Miriam Bua, una giovanissima cittadina di 9 anni, ha notato la presenza di un gabbiano ferito. Il volatile si presentava con la testa quasi girata al contrario, a causa di un'esca a due ami che aveva bloccato il becco e un'ala. 

La bambina, avendo a scuola fatto attività educativa su come intervenire nelle varie situazioni in cui sono coinvolti gli animali, ha prontamente allertato la mamma che ha segnalato la presenza del volatile alla Polizia Locale. In breve tempo, sono giunti sul posto gli opertori delle Guardie Ecologiche volontarie Pierre Pochet e Antonio Desimio, che hanno prontamente liberato il gabbiano. 

"Apprendiamo la notizia con grande soddisfazione perché da ormai dieci anni andiamo nelle scuole per insegnare ai ragazzi come intervenire nelle emergenze come questa", afferma la Presidente della sezione Lndc Vieste Nicoletta Pagano. "Per noi il gesto di Miriam è motivo di grande orgoglio. Le regaleremo la tessera della nostra associazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gabbiano impigliato a un amo: salvato dai volontari grazie alla segnalazione di una bambina

FoggiaToday è in caricamento